COMITATO DIRETTIVO

PRESIDENTE

giannarini.jpg

Gianluca Giannarini

Udine

Lavora come Dirigente Medico presso la Clinica Urologica dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale (ASUFC) con sede presso il Presidio Ospedaliero Santa Maria della Misericordia di Udine. La sua formazione si è svolta tra le Università di Udine, Firenze, Pisa, e Leuven (Belgio), ed è terminata con una Fellowship di ricerca clinica presso l’Inselspital dell’Università di Berna (Svizzera).

È Associate Editor della rivista European Urology Oncology, Coordinatore dell’EAU Guidelines Office Dissemination Committee, Board Member dell’EAU Section of Oncological Urology (ESOU), Associate Member dell’EAU Section of Urological Imaging (ESUI), Assistant Director del Marketing Subcommittee della Global Society of Rare Genitourinary Tumors (GSRGT), e membro dell’Ufficio Scientifico della Società Italiana di Urologia (SIU).

È autore di oltre 200 articoli pubblicati su riviste peer-reviewed, inerenti a tematiche di uro-oncologia e imaging. Viene regolarmente invitato come speaker a congressi nazionali e internazionali. Ha vinto il premia Matula Italian Award per i suoi meriti scientifici di giovane urologo nel 2014. Ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale per Professore di Prima Fascia in Urologia nel 2020.

La sua attività clinica e di ricerca è incentrata sull’uro-oncologia (soprattutto tumore della prostata e tumori uroteliali) e sull’imaging (soprattutto risonanza magnetica nucleare funzionale e imaging molecolare nel tumore della prostata e della vescica).

signor.jpg

SEGRETARIO-TESORIERE

Marco Andrea Signor

Udine

Laureato a Trieste con 110 e lode, specializzato in Medicina Preventiva a Trieste con 50 e lode, in Radiologia e Radioterapia a Firenze con 70 e lode. Ufficiale medico, oncologo medico; dal 1993 RadioOncologo con incarichi AP3 ed AP2 per la “RT Conformazionale” e l’“Imaging Radioterapico”, Consulente extramoenia, ”Alto-Friuli” e Direttore F.F. della SOC Radioterapia di Udine. Da sempre, propugnatore dei trattamenti integrati polidisciplinari, quali (nel periodo 2005-11) in qualità di Coordinatore/Referente Scientifico del Gruppo Uroncologico. Artefice innovatore per l’introduzione/applicazione della “Failure Mode Effect Analysis”, Referente dipartimentale per la “Health Technology Assessment”, Responsabile per l’accreditamento della Joint Commission International.  Docente/Tutor per “Audit Clinico-Dosimetrici in RadioOncologia”, Responsabile della Convenzione con l’Università di Padova e l’Università di Firenze; dal 1989-99 al 2021-22, Docente presso la Facoltà di Medicina di Udine, Diploma Universitario TSRM; relatore per 22 Tesi Laurea. Ha partecipato a Seminario di studi presso il MSKCC, New York, e a 165 Congressi/Corsi; 46 comunicazioni/relazioni a Congressi nazionali. P.I. studi scientifici; Autore/coautore di 24 pubblicazioni su PUBMED. Socio AIRO; 2000-2008 referente Gruppo AIRO prostata; 2009-12 vicePresidente Direttivo AIRO Triveneto; 2010 Socio Gruppo UroOncologico Nord Est (GUONE), 2013-2021 componente del Direttivo; 2022 Segretario Tesoriere.

basso.jpg

 VICE SEGRETARIO-TESORIERE

Umberto Basso

Padova

Laureato in Medicina e Chirurgia alla Scuola di Medicina di Padova nel 1995, ha conseguito nella stessa sede l’abilitazione all’esercizio della professione medica (1996) e la specializzazione in oncologia (2000). Successivamente ha conseguito la certificazione ESMO europea di Oncologia medica (2002).

Attualmente è Oncologo Medico presso l’UOC di Oncologia 1 dell’Istituto Oncologico Veneto e si dedica prevalentemente alla cura delle neoplasie della prostata, della vescica, del rene e del testicolo. L’entusiasmo per la professione, la voglia di sperimentare nuove cure in protocolli innovativi e la disponibilità alla collaborazione con tutti gli altri specialisti caratterizzano le sue attività cliniche.

Ha pubblicato oltre 140  articoli nel campo delle neoplasie urologiche, dei sarcomi dei tessuti molli, del carcinoma mammario e dei tumori degli anziani in generale,  ed è stato coinvolto in svariati studi clinici di fase II e III nelle stesse neoplasie. Ha presentato lavori scientifici a molteplici convegni nazionali e internazionali.

Membro dell’Associazione italiana di oncologia medica (AIOM), della European Society for Medical Oncology (ESMO), dell’American Society of Medical Oncology (ASCO), è anche Consigliere dell’Italian Germ Cell Cancer Group-IGG.

CONSIGLIERE E RAPPRESENTANTE GUONE IN ATU

gardi.jpeg

Mario Gardi

Padova

E’ specialista in Urologia e lavora presso l’Azienda Ospedale Università di Padova. La passione per l’Urologia Oncologica nasce negli anni della specialità presso la Clinica Urologica dell’Università di Padova, e si è arricchita dell’esperienza del Dottorato di Ricerca in Urologia Oncologica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – Roma. Durante questo percorso ha avuto l’opportunità di sperimentare la ricerca di base nel momento di esplosione delle scienze omiche, di conoscere il mondo della ricerca clinica e traslazionale anche attraverso un’esperienza in EORTC GU; ha potuto inoltre frequentare sale operatorie con grandi volumi “osservando” la transizione dalla chirurgia aperta alla chirurgia mininvasiva. Queste esperienze hanno dato impulso ad un desiderio sempre maggiore di conoscenza, che ha potuto soddisfare negli anni successivi attraverso ulteriori percorsi accademici, non solo in ambito strettamente chirurgico, proprio mentre maturava il moderno concetto di multiprofessionalità che sta alla base della cura delle malattie oncologiche. Per queste ragioni crede fortemente nell’evoluzione delle conoscenze, nel progresso tecnologico e nel lavoro in team, elementi costitutivi della sua vita professionale e del suo impegno in GUONE.

CONSIGLIERE E RAPPRESENTANTE GUONE IN GUONEXT

guttilla.jpg

Andrea Guttilla

Camposanpiero (PD)

E’ nato ad Udine, dove ha frequentato il Liceo Scientifico “Giovanni Marinelli” di Udine, diplomandosi nel 2002 con 100/100.

Si è laureato in Medicina e Chirurgia con 110/110 e lode presso l’Università degli Studi di Udine e si è successivamente specializzato in Urologia con il massimo dei voti e la lode presso l’Università di Padova, sotto la guida del Prof. Filiberto Zattoni.

Dal 02/2015 è Dirigente Medico presso l’U.O.C. di Urologia dell'Ospedale di Camposampiero (PD) - ULSS 6 “Euganea”.

Fellow dello European Board of Urology (F.E.B.U.), è stato professore a contratto presso la Scuola di Specialità in Urologia dell’Università di Padova. Nel 2020 ha conseguito l’Abilitazione al ruolo di Professore di II fascia per l’SSD MED-24.

E’ autore di 33 lavori scientifici pubblicati su riviste peer-reviewd (qui e qui).

Ha partecipato ad oltre 70 congressi nazionali ed internazionali dove è stato autore e co-autore di oltre 100 contributi scientifici.

Ha, inoltre partecipato come vincitore del premio Colombo della SIU, e ad una Fellowship di 3 mesi presso la Fundaciò Puigvert di Barcellona, sotto la guida del dott. Alberto Breda.

I suoi campi d’interesse vertono soprattutto l’ambito dell’urologia oncologica (prostata, rene, vescica) ed in particolare quello del trattamento chirurgico dei principali tumori urologici con tecnica video-laparoscopica robot assistita.

Ha conseguito infatti nel 2017 un Master di II Livello dal titolo “Prostatectomia radicale robotica” presso l’Università di Verona, sotto la guida del Professor Walter Artibani.

Oltre al trattamento delle principali problematiche urologiche, un altro campo di interesse è rappresentato dall’endourologia, ovvero dal trattamento minivasivo della litiasi urinaria e delle patologie delle alte vie escretrici.

CONSIGLIERE

alongi.jpg

Filippo Alongi

Verona

Filippo Alongi è Direttore del dipartimento di Radioterapia Oncologica Avanzata dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (VR) dal 2014 e Professore associato di Radioterapia all’Università’ di Brescia dal 2017. 

Si è abilitato nel 2020 come professore di prima fascia (settore Med 36), avendo pubblicato oltre 320 articoli per estenso (tutti reperibili su pubmed/Scopus) ed essendo principal investigator in diversi studi e protocolli multicentrici nazionali ed internazionali, oltre che opinion leader riconosciuto in radioterapia/oncologia in quanto speaker su invito a numerosi eventi scientifici internazionali (più di 200 eventi che lo hanno visto partecipe come relatore/moderatore). 

Per la società AIRO (Associazione italiana di Radioterapia e Oncologia Clinica) è stato coordinatore nazionale dei gruppi di studio sulla prostata e sulle oligometastasi oltre che presidente del Gruppo giovani, componente del consiglio direttivo e scientifico.

E’ un opinion leader sulle patologie Uro-oncologiche e gran parte della sua produzione scientifica è stata dedicata alla radioterapia della prostata.

CONSIGLIERE

Rocco De Vivo High Res.JPG

Rocco de Vivo

Vicenza

Laureato con 110/110 e lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università “Federico II” di Napoli nel 1994, ha conseguito nella stessa sede l’abilitazione all’esercizio della professione medica (1995) e la specializzazione in oncologia con 70/70 e lode (2000). Dall’ Ottobre del 2000 è dirigente medico di I livello presso l’U.O. di Oncologia dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza con l’incarico di alta specializzazione sul trattamento delle neoplasie dell’apparato urogenitale con ruolo di coordinamento dei gruppi oncologici multidisciplinari ginecologico ed urogenitale. Svolge attività di ricerca clinica sui trattamenti farmacologici delle neoplasie urologiche e ginecologiche in qualità’ di “principal investigator” e di docenza in corsi di aggiornamento professionale in ambito regionale e nazionale. Socio effettivo della Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), ruolo di estensore delle linee guida AIOM sul trattamento delle neoplasie renali e di revisore di quelle sul trattamento delle neoplasie uterine.

Membro del gruppo Meet-Uro (Italian Network for Research in Urologic Oncology), del gruppo MITO (Multicenter Italian Trials in Ovarian cancer and gynecologic malignancies) e del gruppo IGG (Italian Germ Cell Cancer Group).

Componente del gruppo di lavoro PDTA Tumori Ginecologici e Tumori della Prostata della Regione Veneto.

CONSIGLIERE

Fabio Zattoni Foto.jpg

Fabio Zattoni

Padova

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Verona nel 2010, e la specialità in Urologia presso la Clinica Urologica di Padova.

In tale periodo ha avuto modo di approfondire gli studi presso prestigiose università Europee ed Americane. In particolare, presso l’Ospedale di AALS – Belgio (chirurgia robotica), presso la NYU - New York USA (biopsie prostatiche “fusion”) e presso la Mayo Clinic – Rochester MN, USA (fellowship di ricerca e Diploma in ricerca Clinica e Traslazionale).

Successivamente alla specializzazione in Urologia ha prestato servizio presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Nel 2016 ha conseguito il dottorato in Oncologia Clinica e Sperimentale ed Immunologia presso l’Università di Padova.

Nel 2021 ha conseguito il Master in Chirurgia Andrologica e Disforia di genere presso la Clinica Urologica di Trieste.

Da Novembre 2021 fa parte dell’equipe della Clinica Urologica di Padova dove svolge attività clinica, assistenziale e di ricerca.

Da un anno è membro dello YAU (Yang Urology Academy) della società Europea di Urologia (tumore prostatico).

Ad oggi, è autore di 78 articoli pubblicati su riviste nazionali e internazionali, di un capitolo di Libro e di due brevetti.